News

  • Archeologia della morte a Mutina
  • Workshop organizzato dai Musei Civici di Modena in collaborazione con la cattedra di Archeologia dell'arte romana, Cultura abitativa e Archeologia dell'abitare, è finalizzato a valorizzare il lavoro di ricerca su un settore della necropoli di Mutina.

  • Il workshop organizzato dai Musei Civici di Modena in collaborazione con la cattedra di Archeologia e storia dell'arte romana, Cultura abitativa e Archeologia dell'abitare, è finalizzato a valorizzare il lavoro di ricerca su un settore della necropoli di Mutina lungo la via Emilia, condotto nell'ambito della convenzione recentemente siglata dai Musei Civici di Modena, dal Dipartimento di Storia Culture e Civiltà dell'Università di Bologna e dalla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara.
     
    Saranno presenti gli studenti del corso di laurea magistrale e della Scuola di Specializzazione autori delle ricerche, i partner scientifici dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia (responsabili delle analisi sull'ambiente e il paesaggio e sullo studio dell’evoluzione stratigrafica e sedimentaria) e del Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna – sede di Ravenna (responsabili delle analisi sui resti antropologici) e i tecnici di Tec eurolab, azienda modenese specializzata in tecnologie diagnostiche, che collabora con i Musei Civici di Modena in progetti legati alla diagnostica e alla valorizzazione nel campo dei beni archeologici e che ha messo a disposizione di questo progetto di ricerca una serie di tomografie eseguite su una decina di urne cinerarie di età romana.
     
    L'incontro sarà occasione per presentare i primi risultati ottenuti e di confrontarsi sullo sviluppo futuro delle ricerche. 
    Per consentire ai laureandi di redigere le proprie tesi, la Soprintendenza aveva autorizzato lo studio dei materiali di alcune necropoli modenesi. Al workshop saranno presenti anche la soprintendente Cristina Ambrosini e l'archeologa Cinzia Cavallari.
     
    Programma degli interventi:
     
    ore 9.30. Saluti istituzionali 
     
    ore 10.00. Antonella Coralini, Daniela Rigato, Silvia Pellegrini: Il progetto di ricerca
     
    ore 10.30. Tec Eurolab: Esperienze e tecnologie per i beni culturali 
     
    ore 11.00. Presentazione tesi: metodologie e risultati: 
    Noemi Lo Valvo, La necropoli orientale di Mutina: analisi dell'apparato monumentale in rapporto ai contesti funerari. Il caso di via Emilia Est - via Pelusia 
    Luca Lancellotti, La Necropoli Orientale di Mutina: Analisi Spaziale dei contesti funerari emersi dagli scavi archeologici. Il caso di via Cesana 
    Federica Maria Riso, Analisi multidisciplinare (indagini archeologiche, chimiche e archeobotaniche) delle necropoli del settore orientale di Mutina: il caso di Via Emilia Est-Via Cesana, Via Emilia Est-Tangenziale Pasternak e Via Emilia Est 281-Vetilia Egloge 
     
    ore 11.30. A. Vazzana, O. Alexander Higgins: Le analisi antropologiche: strategie, metodi, obiettivi 
     
    ore 12.00. Federica Maria Riso, Antonino Vazzana: L’apporto delle tomografie allo studio e alla interpretazione delle modalità di deposizione e seppellimento entro urne cinerarie in età romana. Scavo virtuale e microscavo a confronto 
     
    ore 12.30. Discussione 
     
    Per info:
    Antonella Coralini tel. 051.209.7722 mail antonella.coralini@unibo.it

    Data: 05 giugno 2019

     

    Costo del biglietto: ingresso libero
    Prenotazione: Nessuna
    Luogo: Bologna, Aula Prodi, Dipartimento di Storia Culture e Civiltà
    Indirizzo: Piazza S. Giovanni in Monte, 2
    Città: Bologna
    Provincia: BO
    Regione: Emilia-Romagna
    Orario: dalle ore 9
    Telefono: 0592034825
    E-mail: silvia.pellegrini@comune.modena.it
    Sito web